skip to Main Content
+39 349 85 83 086 info@morpheusego.it
Dopo I Prestigiosi Riconoscimenti Già Ottenuti “Chiamami” è L’unica Serie Italiana Selezionata Al Festival Messicano “Chiamami” Approda In Messico, La Webfiction Pugliese Al “Baja Web Fest”.

Dopo i prestigiosi riconoscimenti già ottenuti “Chiamami” è l’unica serie italiana selezionata al festival messicano “Chiamami” approda in Messico, la webfiction pugliese al “Baja web fest”.

Continua senza sosta il tour di “Chiamami” nei festival di cinema dedicati alle web serie. Questa volta la webfiction firmata da Michele Pinto sbarca in Messico come unica serie italiana selezionata al “Baja Web Festival”.

Dopo il recente riconoscimento ottenuto a Roma durante la notte degli Oscar delle webserie per il “miglior messaggio sociale”, “Chiamami” sarà in programmazione in Messico, nella città di Tijuana dal 27 al 29 giugno.

Il fenomeno delle webserie, attualmente in forte espansione, ha attecchito anche in Puglia, terra fertile e saporosa. Ha proposto al mondo la sua sfiziosa mistura che contempera le cinque sfere del sistema sensoriale.

“Chiamami” adempie al compito di vetrina sulla Puglia. Ha ricevuto il patrocinio economico dalla Regione Puglia e dal Ministero delle Politiche Giovanili attraverso il bando “Bollenti spiriti”, un progetto teso a valorizzare la Puglia dall’arte al talento. La webfiction ha conquistato la tv con l’emittente Antennasud ed anche l’estero grazie ai sottotitoli in inglese.

Gigolò, accompagnatori, guide turistiche o uomini di compagnia, i protagonisti si cimentano in un’attività proficua per racimolare il denaro necessario per permettere un’operazione in America ad un amico affetto da epatite tossica fulminante.

Il prodotto è la fusione di una storia malinconica dall’esilarante successione delle vicende, decorata dalle molteplici peculiarità degli usi e costumi pugliesi, dai suggestivi paesaggi della nostra regione arricchiti dal suadente ritmo della “Municipale Balcanica”. Il progetto si è sviluppato anche con l’obiettivo di coinvolgere persone di tutte le estrazioni sociali. I provini nella fase preparatoria sono stati itineranti per tutta la regione e poi votati via web.

Inevitabile riporre l’attenzione sull’icona della webfiction: una bocca con un pomodoro, non un semplice ortaggio, piuttosto l’elemento tipico della nostra cultura culinaria. Il rosso carminio di una Puglia dai mille volti, una psichedelica esperienza di piacere e travolgente passione che accoglie e trascina a sé il turista.

 

 

Lascia un commento

Back To Top
Cerca